31 agosto 2013

La realtà non esiste in Fotografia

Da quando ho iniziato a fotografare sento sempre più spesso questo Leitmotiv:

"Photoshop? Io fotografo la realtà così com'è, al massimo ritaglio la foto."

E se provi a spiegargli che non c'è nulla di male a usarlo, ti guardano come se gli avessi proposto di usare gli effetti speciali dell'ultimo film di Star Wars. Quando qualcuno dice una cosa del genere mi si prospettano due opzioni, fare un sorrisetto di assenso e tacere, oppure imbarcarmi in una complessa discussione tecnica/teorica per convincerlo del perché questo approccio sia sbagliato; sempre più spesso scelgo la prima opzione perché conosco bene gli "integralisti fotografici".

Prima che arrivasse il digitale la post produzione in camera oscura era un passaggio obbligatorio, adesso invece possiamo vedere le foto appena scattate e per molti è diventato un passaggio opzionale.
Molti non sanno che in Camera Oscura si può fare tutto quello che oggi si fa digitalmente! Guardatevi le foto di Jerry N. Uelsmann (in basso), uno dei maestri della fotografia del '900.

Foto by Jerry N. Uelsmann

Foto by Jerry N. Uelsmann

Foto by Jerry N. Uelsmann
In realtà siamo quasi obbligati a passare per la camera chiara (il computer, la camera oscura di oggi) perché tranne le fotocamere Point-and-shoot il resto è stato progettato e settato in modo tale da poter dare una certa possibilità di "gioco" in post produzione; quindi non vi stupite se usando una reflex le immagini ottenute non sono super contrastate e sature, se così fosse in photoshop potreste fare ben poco! Se ci pensate un attimo il file RAW è considerato non a caso il "negativo digitale".

Una fotocamera che immortali la realtà così come la vedete non esiste, se provate  a fare un esperimento scattando con 4 fotocamere diverse una foto al medesimo soggetto, cercando di realizzare la stessa inquadratura, noterete tonalità di colori differenti, idem per la temperatura colore, la saturazione, il contrasto, la luminosità, i dettagli ecc...; per non parlar del fatto che otterreste diversi risultati sulla stessa fotocamera cambiando marca di ottica! Quale di queste fotocamere ha immortalato la realtà così com'è? La risposta è semplice, NESSUNA!

"Dieci fotografi di fronte allo stesso soggetto producono dieci immagini diverse, perché, se è vero che la fotografia traduce il reale, esso si rivela secondo l’occhio di chi guarda." / Gisele Freund

Anche l'inquadratura gioca un ruolo importante, noi fotografiamo solo una porzione della realtà che vediamo e questa non è una cosa di poco conto! Trovo molto significativa una citazione di George Rodger:

"Ogni cosa che vedi in basso, sul vetro della tua Rolleiflex è la realtà, le cose come sono. La Fotografia è cosa deciderai di farne di tutto ciò."

Inoltre ritengo doveroso introdurre il concetto di gamma dinamica:

"La capacità dei sensori di catturare dettagli nelle zone in ombra e nelle zone molto luminose, di una determinata scena, registrando comunque informazioni leggibili."

Sappiate che la gamma dinamica della Nikon D800, una fotocamera di altissimo livello dotata di uno dei migliori sensori presenti oggi sul mercato, arriva fino a 14 Stop (una compatta arriva a 9-10 EV)  mentre l'occhio umano a ben 21 Stop, ecco perché noi vediamo bene aree chiare e aree scure contemporaneamente, ed ecco perché la fotografia HDR fatta come si deve e senza esagerare è più "realistica" della fotografia tradizionale! Per approfondire questo argomento vi rimando all'articolo: Guida completa alla Fotografia HDR

Non vi è mai capitato di scattare una foto dove il cielo venisse "bianco" e il soggetto della foto in ombra? Che male c'è ad usare Photoshop per recuperare il dettaglio sul cielo e a schiarire le ombre? La realtà che io vedevo non era mica un cielo bianco e il soggetto scuro!

Bisogna inoltre considerare che le immagini che noi percepiamo non costituiscono una presunta realtà oggettiva ma l'elaborazione che ne fa il nostro cervello, il quale interpreta la realtà circostante.
Neanche il nostro occhio vede la realtà per quello che realmente è, noi vediamo le lunghezze d'onda della luce che vanno dai 380 ai 760nm (nanometri), l'infrarosso va oltre tali misure quindi non possiamo vederlo, ma ciò non vuol dire che non esista e che non faccia parte della nostra realtà; quindi a rigor della logica "io fotografo la realtà" tutti questi puristi dovrebbero darsi con passione alla fotografia IR!

"La fotografia non mostra la realtà, mostra l’idea che se ne ha." / Neil Leifer

30 agosto 2013

Olympus XZ-10 recensione e test sul campo



La Olympus XZ-10 è dotata di tecnologia iHS, vanta un sensore ad alta sensibilità CMOS e lo stesso processore ad alte prestazioni utilizzato nel modello leader OM-D. Lo zoom ottico i.ZUIKO DIGITAL 5x (26-130mm, equivalente nel 35 mm) ha una aperura massima del diaframma che lo rende super-luminoso (1:1,8). La XZ-10 consente di assegnare funzioni manuali all'anello di controllo posto intorno all'obiettivo in modo da poter regolare le impostazioni tra cui tempo di esposizione, l'apertura e la modifica di programma. È inoltre possibile assegnare gli ISO o l'esposizione al tasto Fn posto sul ​​retro, o la modalità PASM alla ghiera accanto al display LCD. Il display da 3.0" ha 920.000 punti, è sensibile al tocco (touch) e permette la messa fuoco 'manuale' semplicemente con un tocco. Inoltre è possibile riprendere video in formato Full HD Movie o registrare filmati a 120 fps per visualizzaizoni in slow-moving. In alternativa è possibile produrre composizioni creative con le foto con la funzione Photo Story, sono presenti inoltre 11 Art Filter. Grazie alla scheda di memoria FlashAir è possibile condividere le foto sui Social Network.

Il test pratico e maggiori dettagli li trovate nel video in basso.






28 agosto 2013

Sony NEX-5T mirrorless "tascabile" col sensore da Reflex


Per altre recensioni e confronti andate qui: Recensioni e confronti di fotocamere, obiettivi e attrezzature fotografiche

La Sony NEX-5T dalle dimensioni ridotte (tascabile senza l'ottica montata) ma dalle grandi prestazioni, presenta una connessione Wi-Fi per essere collegato a smartphone, PC o TV e permette di trasferire foto o video, per la prima volta in una fotocamera Sony con ottiche intercambiabili e attacco E, è disponibile anche la tecnologia NFC, che permette l’ulteriore comodità del collegamento wireless One-touch con smartphone e tablet Android, per condividere agevolmente i propri contenuti e persino per controllare la fotocamera a distanza. Non servono impostazioni particolari: basta avvicinare il dispositivo mobile alla fotocamera NEX-5T per attivare all’istante un collegamento wireless. La funzione Smart Remote Control inclusa consente inoltre di gestire il rilascio dell’otturatore direttamente da uno smartphone – l’ideale per gli autoscatti di gruppo!


Specifiche tecniche Sony NEX-5T:

  • Sensore APS-C (23,5 x 15,6 mm), CMOS Exmor APS HD da 16,1 megapixel effettivi, può realizzare video in Full HD fino a 1920 x 1080 50p.
  • ISO da 100 a 25600.
  • Modalità scatto continuo fino a 10fps. 
  • Messa a fuoco precisa e veloce grazie al Fast Hybrid AF (AF a rilevamento di fase/AF a rilevamento di contrasto); 99 punti di messa a fuoco (AF a rilevamento di fase)/25 punti di messa a fuoco (AF a rilevamento di contrasto); Tracking Focus. 
  • Display LCD TFT (LCD Xtra Fine) da 7,5 cm (3”) con 921.000 punti di risoluzione; inclinabile verso l’alto di circa 180° e verso il basso di circa 50°; touch screen sensibile alla pressione. Inoltre dispone di una livella digitale per avere maggiore precisione durante la fotografia paesaggistica.
  • Dimensioni 110,8 mm × 58,8 mm × 38,9 mm
  • Peso 218 g (solo corpo) e 276 g (con batteria e Memory Stick PRO Duo).

Sono disponibili inoltre numerose PlayMemories Camera App, tra cui la nuova applicazione di compensazione obiettivo che consente agli utenti più esperti di salvare e applicare correzioni dell’immagine in base all’ottica usata. Queste correzioni regolabili possono essere applicate per compensare le sfumature periferiche, le aberrazioni cromatiche e le distorsioni a barilotto o a cuscinetto.


Lo Smart Remote Control è stato aggiornato alla versione 2.0, con l’aggiunta dell’opzione di controllo dell’autofocus direttamente dal touchscreen dello smartphone o del tablet collegati (necessita dell’ultima versione di PlayMemories Mobile). La funzione MF Assist permette di controllare in modo accurato la messa a fuoco di primi piani e macro sullo schermo più ampio del proprio telefono o tablet.

Un altro aggiornamento riguarda Direct Upload, da ora in versione 2.0, per trasferire, in tutta semplicità, le proprie foto sui social network in presenza di un hotspot Wi-Fi. E, installando Flickr Add-on, è persino possibile caricare direttamente le immagini su Flickr.

27 agosto 2013

Come colorare foto in bianco e nero usando Photoshop - Tutorial



Molte persone vedendo le foto dell'articolo "Il colore aggiunto ad alcune delle foto che hanno fatto la Storia" e il video "L'arte di restaurare foto antiche con Photoshop - Time Lapse" mi hanno chiesto comefosse possibile rendere a colori foto in bianco e nero.

Facendo un'attenta ricerca su youtube ho visto che esistono vari video che spiegano come colorare le foto in bianco e nero usando photoshop, in italiano esistono pochi video ed il migliore è quello che vedete in basso, a mio parere gli autori si dilungano un po' troppo nell'introduzione, il tutorial vero e proprio inizia al minuto 2:25.

Il secondo video invece è il più quotato di youtube su questo argomento ma non è in italiano, però questo ci interessa poco perché a noi interessa vedere i passaggi da fare in photoshop.




23 agosto 2013

Photoshop CC usare Camera Raw come filtro - Tutorial


Questo articolo fa parte della sezione: Tutorial per photoshop tecniche avanzate di fotoritocco professionale 

Photoshop CC Creative Cloud

Video tutorial su come usare Camera Raw come un normale filtro, attivandolo da Photoshop, quindi la possibilitò di usare alcune Regolazioni presenti solo in Camera Raw: Chiarezza, Correzione Prospettica, i Pennelli e il Nuovo Pennello Ellittico, solo per citarne alcuni.

Inoltre abbiamo la possibilità di usare Camera Raw su di un livello in Photoshop, anche con Trasparenza!
Seguirà un secondo tutorial su Camera Raw come filtro applicato a un Livello Oggetto avanzato, qui la possibilità di lavorare al meglio in modalità Multi-versione sull'immagine.

La seconda puntata del video tutorial la trovate a questo link: Photoshop CC Camera Raw e i livelli - Tutorial


22 agosto 2013

Canon PowerShot G16, un aggiornamento della G15


Per altre recensioni e confronti andate qui: Recensioni e confronti di fotocamere, obiettivi e attrezzature fotografiche

Rispetto alla G15 i cambiamenti sono pochi ma significativi, la G16 monta un nuovo processore DIGIC 6 e ha il Wi-Fi integrato. L'obiettivo rimane lo stesso, un luminosissimo F1.8 - 2.8 equivalente a un 28-140mm, anche il processore è rimasto un CMOS da 12.1MP. L'autofocus e la velocità di scatto dovrebbero essere del 50% più rapidi rispetto al modello precedente.

Anche il design cambia di poco, la Canon G16 ha una curva più sottile per il grip e un bordo più duro intorno al ponte superiore. La G16 mantiene il selettore di controllo anteriore, che è il benvenuto per chi ama le riprese in modalità manuale o semi-automatica, così come il mirino ottico (sempre più raro).

Anche i pulsanti sul retro sono sostanzialmente gli stessi, ma alcuni hanno cambiato posizione.
Potete fare un confronto direttamente guardando le immagini, la prima è il retro della G16 mentre la seconda della G15.

Canon G16

Canon G15

Un altro cambiamento è nel frame rate, che parte da 12.2 fps per i primi sei fotogrammi per poi scendere a 9,3 fps per i prossimi 522 scatti (quando si utilizza una scheda di memoria UHS-1). La registrazione di video Full HD è ora disponibile fino a 1080 60p, con audio stereo e microfoni HDMI. È stata inclusa la modalità Star Trails che permette di fotografare un insieme di stelle mentre si fotografa un paesaggio notturno.

20 agosto 2013

Il colore aggiunto ad alcune delle foto che hanno fatto la Storia

Se seguite la mia rubrica "Le foto che hanno fatto la storia" allora non potrete che apprezzare questo articolo. Il blog/rivista the Roosevelts ha recentemente pubblicato le foto iconiche della storia "rielaborate" a colori. Sembra che la maggior parte del lavoro sia stato fatto da un'artista svedese di nome Sanna Dullaway, il risultato è davvero impressionante, personalmente invidio chi è capace di tanta maestria.



















19 agosto 2013

I Livelli di Riempimento - Corso di Photoshop CS6 - Lezione 24


Questo articolo fa parte della rubrica: Corso completo di Photoshop CS6

Il corso di photoshop è effettuato dall'utente youtube Massimo Raziano.

La raccolta completa dei migliori tutorial per photoshop la trovete qui: Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Nella precedente lezione del Corso di Photoshop CS6 abbiamo visto gli oggetti avanzati, potete vederla cliccando QUI.

In questa lezione tratteremo delle proprietà del pannello riempi ed i livelli di riempimento.


17 agosto 2013

Messina in Foto, un progetto fotografico in pianta stabile


L'immagine che vedete in alto è uno screenshot del mio nuovo progetto fotografico, "Messina in Foto".

Un progetto in pianta stabile nella città in cui vivo, l'obiettivo è raccontare la città dello stretto attraverso le mie fotografie e su più livelli: architettonico, paesaggistico, umano e storico.

Inoltre, realizzerò un archivio fotografico storico della città online; ho notato cercando sul web che le fotografie di Messina sono sparse tra i vari siti in modo disordinato, il più delle volte senza didascalie sul luogo o la data della foto, come se non bastasse sono disponibili a una risoluzione bassissima.

Questo è per me un ulteriore stimolo a praticare più generi fotografici e a fotografare più spesso.

VSCO Films, preset per Adobe Lightroom, Photoshop e Aperture


VSCO Cam è sicuramente una delle migliori applicazioni fotografiche per iPhone.
 Se avete già usato sia i filtri free che quelli a pagamento, avrete sicuramente notato che vi sono interessanti soluzioni.

VSCO ha messo a disposizione i suoi effetti sotto forma di preset per Adobe Lightroom, Aperture e Photoshop.

Offre quattro diversi pacchetti: Modern Films, Classic Films, Istant Films e Slide Films. I preset sono molto utili soprattutto quando si parte da un'immagine con una buona base a cui vogliamo applicare solo una di queste impostazioni per ottenere un effetto particolare.



I preset supportano i file RAW di diverse fotocamere, possono essere acquistati dal sito ufficiale a questo link: http://vsco.co/store


Francamente trovo il prezzo alto, sarebbe stato forse accettabile se allo stesso prezzo avessero fatto un unico pacchetto coi plugin per tutti i prodotti adobe.

15 agosto 2013

Corso di Photoshop CS6 - Gli oggetti avanzati, guida completa - Lezione 23


Questo articolo fa parte della rubrica: Corso completo di Photoshop CS6

Il corso di photoshop è effettuato dall'utente youtube Massimo Raziano.

La raccolta completa dei migliori tutorial per photoshop la trovete qui: Tutorial per Photoshop tecniche avanzate di Fotoritocco Professionale

Nella precedente lezione del Corso di Photoshop CS6 abbiamo visto lo strumento "Sposta" ed i vari tipi di "Allineamenti", potete vederla cliccando QUI.

In questa lezione tratteremo delle proprietà e le opzioni offerte dagli oggetti avanzati in Photoshop CS6.


12 agosto 2013

Come creare un Portfolio professionale


In questo periodo ho affrontato più volte l'argomento portfolio, prospettando varie soluzioni, per la precisione ho scritto 3 articoli:


Il primo spiega come dovrebbe essere strutturato un portfolio, che strategie usare per attrarre l'attenzione di un poteziale cliente e come presentarlo al pubblico; gli altri due articoli invece sono guide pratiche e spiegano come usare Blogger, Facebook, Instagram e Tumblr per creare dei siti web personali che facciano anche da portfolio/diario fotografico.

Oggi voglio parlarvi della mia esperienza con wix.com, grazie a questo sito ho realizzato il mio portfolio ufficiale che potete vedere all'indirizzo marcocrupi.org

Desideravo da tanto tempo un sito di questo tipo, graficamente pulito, ordinato, veloce e che visualizzi "correttamente" le mie foto su qualsiasi schermo o dispositivo. Che sia come un biglietto da visita.

Finora coi siti gratuiti ho sempre avuto problemi, il più grave riguarda la visualizzazione delle foto, se non perdevano eccessivamente qualità erano o lente a caricare o davano problemi di visualizzazione su alcuni tipi di schermi o dispositivi; Inoltre la mancanza di un indirizzo web "semplice" si fa sentire, non è bello far faticare le persone per farle arrivare alle proprie gallerie fotografiche, non tutti sono pratici di internet o hanno la voglia di seguire percorsi tortuosi, per esempio, prima di avere l'attuale portfolio dovevo dire a chi incontravo di cercarmi su google per poi da questo blog andare alla mia galleria su facebook, ed era fuori discussione dargli l'indirizzo della mia fanpage (ma anche cercarmi tramite il modulo di ricerca facebook poteva risultare ostico), ora basta che dico di scrivere sulla barra degli indirizzi il mio nome e cognome seguito da ".org" ed il gioco è fatto, è una bella comodità credetemi.

Inoltre, oltre alle mie foto desidero far vedere "Chi sono", se poi l'obiettivo è lavorare nel mondo della fotografia, presentare una pagina facebook non è molto professionale.

Questa scelta, di avere un portfolio "perfetto" non è stata indolore per le mie tasche,  perché la versione gratuita del sito wix presenta i problemi appena elencati (e inoltre negli account free compare la pubblicità), ma facendo l'upgrade con la tariffa da 12,42 euro al mese ho risolto tutti i miei problemi, caricamento delle foto istantaneo, anche da smartphone sia il sito che le foto sono facilmente navigabili, in caso di notevole traffico web non incorre in rallentamenti o down.

Avevo già parlato di questa piattaforma anni fa, ma da allora ha fatto passi da gigante, è possibile creare pagine, menu, personalizzare qualsiasi cosa, dal layout ai singoli tasti, inoltre è possibile partire da un Portfolio precostruito e personalizzarlo come meglio si crede, l'interfaccia è semplicissima, si deve solo smanettare un po'.

È possibile inserire codice HTML all'interno del sito, questo vi permette di aggiungere una gran varietà di elementi, inoltre wix vi mette a disposizione un'ampia gamma di app, per esempio il modulo dei commenti facebook e i tasti social.

Inutile spiegarvi come utilizzarlo passo passo, wix mette già a disposizione video guide e il proprio forum, se dovete creare il vostro portfolio vi consiglio di scegliere la massima semplicità, al visitatore interessano tre cose: chi siete, le vostre foto e come contattarvi; il resto è superfluo.

10 agosto 2013

Come ridimensionare una foto, concetti di dimensione e risoluzione, come ricampionare i documenti - Tutorial per Photoshop

Questo articolo fa parte della sezione: Tutorial per photoshop tecniche avanzate di fotoritocco professionale 

Un argomento così basilare (almeno la prima parte del tutorial) che non avevo mai pensato di trattarlo. 

Lo faccio adesso visto le numerose richieste di aiuto da parte dei fotografi alle prime armi, i quali sono in difficoltà al momento di partecipare a un concorso fotografico, perché nel regolamento gli si chiede di ridimensionare la foto a un tot di pixel o di non superare un certo numero di megabyte.

Se avete l'esigenza di ridimensionare un elevato numero di fotografie in un sol colpo allora andate a questo articolo: Ridimensionare molte foto, batch con photoshop e software free

Prima però consiglio la lettura di questo articolo che tratta di vari argomenti, del sensore nelle fotocamere digitali, del concetto di risoluzione, megapixel e dpi: La Macchina Fotografica: il sensore - Corso di Fotografia - Lezione 6

INIZIO TUTORIAL SU COME RIDIMENSIONARE UN'IMMAGINE

Apriamo il nostro Photoshop e andiamo sul menu "Image".


Clicchiamo su "Image Size", si aprirà una finestra.


Il 99% delle volte basta modificare uno dei due valori contenuti nel pannello "Pixel Dimensions", così facendo l'altro valore si setterà in modo automatico per non deformare l'immagine, ovviamente sempre se "Constrain Proportions" è attivato.

Più la risoluzione è bassa più la vostra foto sarà "leggera" in termini di megabyte. Se volete diminuire il "peso" di una foto lasciando invariata la qualità allora vi rimando al seguente articolo: I formati delle immagini - Corso di Fotografia - Lezione 22

Sappiate che se dovete ridimensionare le foto per il vostro portfolio online la grandezza ideale è tra i 1000 - 1200 pixel, non meno. Mentre su facebook per avere foto ad alta risoluzione evitando il ridimensionamento operato dal social network dovete ridimensionare le foto a 2048 pixel per lato maggiore.

Adesso che sappiamo in breve come ridimensionare un'immagine approfondiamo la cosa con due video del Corso completo di Photoshop CS6.

Dimensione e Risoluzione



La Ricampionatura


8 agosto 2013

Come creare provini a contatto con Lightroom, Photoshop e Bridge - Tutorial


Questo articolo fa parte dia del Corso di Lightroom, sia dei Tutorial per Photoshop.

In questo video tutorial vedremo come creare dei provini a contatto da mostrare ai clienti. Verranno realizzati usando Lightroom, Bridge e Photoshop, quindi avrete una grande varietà di scelta.


7 agosto 2013

Nikon Coolpix L620 e S6600 fotocamere a confronto


Per altre recensioni e confronti andate qui: Recensioni e confronti di fotocamere, obiettivi e attrezzature fotografiche

Nikon Coolpix L620, una fotocamera ultra zoom nel suo budget-friendly L-serie. Con un obiettivo equivalente a un 25-350mm F3.3-5.9 accoppiato ad un sensore da 18,1 megapixel BSI CMOS. Altre caratteristiche includono il sistema di riduzione delle vibrazioni nell'obiettivo, un display da 3" LCD con 480.000 punti di risoluzione, registrazione video a 1080p, e l'uso di batterie AA.
Gli ISO 125 - 1600 in modalità automatica,3200 ISO in modalità manuale.

Il prezzo della Nikon Coolpix L620 dovrebbe essere di 239 euro.




Oltre alla Coolpix L620 Nikon ha annunciato la S6600.


La Nikon Coolpix S6600 è meno prestante rispetto alla L620, monta un sensore da 16-megapixel, un obiettivo 12X (contro i 14X della L620) ha però a suo favore il Wi-Fi integrato ed uno schermo ad angolazione variabile per scattare da qualsiasi posizione, la risoluzione è di 460.000 punti e misura 6,7 cm (quasi un centimetro più piccolo rispetto a quello della L620).

ISO fino a 3200 estendibili fino a 6400 in modalità boost H1, Video in Full HD con risoluzione a 1920×1080 pixel a 30p.

Il prezzo della Coolpix S6600 è di 220 euro. 





DOVE ACQUISTARLE - Il prezzo più basso per le Nikon Coolpix L620 e S6600

A mio parere Il sito più sicuro e con le offerte più vantaggiose anche per gli acquisti online di materiale fotografico è Amazon.it, famoso per la sua assoluta affidabilità, state sicuri che se comprate il prodotto arriverà in poco tempo e in condizioni perfette a casa vostra!
In basso i link diretti in cui è indicato il prezzo più basso per acquistare le Nikon Coolpix L620 e S6600.

Nikon Coolpix L620




Nikon Coolpix S6600